SKAL CLUB VENEZIA

SKAL CLUB VENEZIA

Nuovo Consiglio Direttivo Skal Club Venezia

Venezia, 25 febbraio 2014

 

Venerdì 21 febbraio 2014, presso la sala convegni del Relilax Hotel Terme Miramonti di Montegrotto Terme (PD), lo Skål Club Venezia ha eletto il proprio consiglio direttivo per il biennio 2014/2015. Confermato il Presidente Armando Ballarin, 1° Vicepresidente è Claudio Scarpa, 2° Vicepresidente Luigi Cian, Segretaria Romina Zanella, Tesoriere Daniele Minotto, Consiglieri Elena Fabiano, Emanuela Perini, Paolo Scarlassare, Rino Antonello e Roberto Vitali, Coordinatore Young Skål Massimiliano Moschin e Revisori dei conti Edoardo Masprone e Daniela Simoncin.

 

Nel corso dell’assemblea generale del Club, a seguito dell’elezione del direttivo e dell’approvazione dei bilanci e del programma delle attività per l’anno in corso, che si focalizzerà sul tema dell’accessibilità delle strutture ricettive delle località venete, si è svolto un interessante incontro con diversi relatori su alcune tematiche legate al mondo del turismo. Il dottor Alberto Lalli con un efficacie intervento sul termalismo ha affrontato aspetti rilevanti quali le peculiarità del bacino termale padovano e l’efficacia della propria offerta di fangoterapia terapeutica, attività però che andrebbe supportata con la creazione di un punto di contatto per il mercato estero, a garanzia della copertura delle spese sanitarie da parte del Paese di appartenenza degli ospiti stranieri. In seguito il dottor Pio Grollo, docente di economia e gestione delle imprese dell’Università Cà Foscari di Venezia, ha illustrato gli aspetti salienti delle legge regionale per il turismo 11/2013, focalizzandosi sulla necessità della creazione di una governance della destinazione applicando logiche strategiche, in vista della nuova ripartizione territoriale delle O.G.D. (Organizzazioni per la gestione della destinazone) per sistema turistico territoriale prevista dalla legge, che considera aggregati di comuni con almento un milione di presenze turistiche. Infine il dottor Paolo Rosso, Direttore del Dipartimento del Turismo della Regione Veneto, ha illustrato l’iter della legge regionale 11/2013, nata per riposizionare l’offerta turistica e ridefinire l’approccio all’attività promozionale, una legge quindi volta a responsabilizzare le destinazioni, le imprese turistiche e la regione ed incentivare il dialogo e l’azione comune fra pubblico e privato, mettendo in competizione le destinazioni valorizzandone le peculiarità. E’ stato poi trattato il tema dell’Expo 2015 ormai alle porte e di come sfruttare il “fuori Expo” per promuovere le eccellenze del Veneto, anche grazie al network internazionale che lo Skål International può offrire per la promozione del territorio.

Lo SKAL International è una organizzazione che raggruppa professionisti del turismo , dirigenti e responsabili provenienti da i rami del settore , dal turismo operativo al marketing turistico, dall’hotel management all’attività di tour operator, uniti nella promozione del settore e nello spirito dell’amicizia globale. Il Club fondato nel 1934 vanta circa 20.000 soci in 450 Club in 85 nazioni ed è la più antica e grande associazione di turismo nel mondo. In Italia ci sono 10 Club con circa 500 iscritti , fra cui quello di Venezia che accoglie soci da tutta la regione, è uno dei più antichi.

Author: vn2014net Pubblication date: 14 April 2014